© 2017 - Pubblica Assistenza Comacchio Soccorso - Via Arturo Bellini, 21 - 44022 Comacchio (FE) - Codice Fiscale 91012520382
Home Normativa News Contatti
“Lo scopo della vita non è vincere. Lo scopo della vita è  crescere e condividere. Quando ti accadrà di guardare  indietro a ciò che hai fatto nella vita, troverai più  soddisfazione dai piaceri che hai portato nella vita degli altri  che dai momenti in cui li hai emarginati e sconfitti. (Harold Kushner)”  L’Associazione Comacchio Soccorso è una associazione di pubblica  assistenza, sorta a Comacchio nel 2004  con lo scopo di aggregare i cittadini  sui problemi della vita civile, sociale e culturale, ricercare il soddisfacimento dei  bisogni collettivi ed individuali attraverso i valori della solidarietà, contribuire  alla affermazione dei principi della solidarietà popolare nei processi di sviluppo  civile e sociale della collettività, contribuire alla affermazione dei principi della  mutualità, favorire lo sviluppo della collettività attraverso la partecipazione  attiva dei suoi soci, collaborare, anche attraverso l’esperienza gestionale alla  crescita culturale dei singoli e della collettività, favorire e/o collaborare a forme  partecipative di intervento socio sanitario, sull’ambiente, sull’handicap e ad  altre iniziative dirette comunque alla messa in atto di sperimentazioni  innovatrici, collaborare con enti pubblici e privati  e con altre associazioni di  volontariato per il perseguimento dei fini e degli obiettivi previsti nello statuto.  La sua attività consiste quindi a) nell’organizzare il soccorso mediante  ambulanza ad ammalati e feriti; b) nell’organizzare servizi di guardia medica   ed ambulatoriali direttamente o in collaborazione con strutture pubbliche; c) nel  promuovere ed organizzare la raccolta del sangue; d) nel promuovere iniziative  di  formazione ed informazione sanitaria e di prevenzione della salute nei suoi  vari aspetti sanitari e sociali; e) nell’organizzare iniziative di protezione civile e  di tutela dell’ambiente; f) nel promuovere iniziative di carattere culturale,  sportivo e ricreativo atte a favorire una migliore qualità della vita;  g)nell’organizzare la formazione del volontariato anche con i progetti di altri  enti.  Essa è iscritta al Registro Regionale delle Organizzazioni di Volontariato di cui  all’art. 6 della L. 266/1991 e all’art. 2 della L.R. n. 12/2005. 
L'Italia è un paese dove un gran numero di cittadini pratica volontariato in varie forme: secondo l'ISTAT il numero di volontari stimato in Italia è  di 6,63 milioni di persone (tasso di volontariato totale pari al 12,6%). La legge 11 agosto 1991 n. 266 regola il volontariato organizzato ed  istituisce delle strutture per lo sviluppo e la crescita del volontariato su base regionale (i Centri di Servizio per il Volontariato), che forniscono  gratuitamente alle Organizzazioni di Volontariato servizi nel campo della promozione, della consulenza, della formazione, della  comunicazione e molti altri.  Per la legge italiana il volontariato organizzato nelle associazioni ha le caratteristiche previste dalla legge 266/1991, che sono le seguenti:     l'assenza di finalità di lucro;     la democraticità della struttura, cioè l'elettività delle cariche associative (oltreché la loro gratuità);     la gratuità delle prestazioni degli aderenti;     i diritti e gli obblighi degli aderenti e l'esplicitazione dei criteri della loro ammissione ed esclusione;     l'obbligo della formazione del bilancio e le modalità di approvazione dello stesso da parte dell'assemblea degli aderenti;     divieto assoluto di retribuzione degli operatori soci delle associazioni. Le organizzazioni di volontariato traggono le risorse economiche per il loro funzionamento e per lo svolgimento della propria attività da:     contributi degli associati;     contributi di privati;     contributi di enti pubblici finalizzati esclusivamente al sostegno di specifiche e documentate attività o progetti;     contributi di organismi internazionali;     donazioni e lasciti testamentari;     rimborsi derivanti da convenzioni;     entrate derivanti da attività commerciali e produttive marginali. (Fonte https://it.wikipedia.org/wiki/Volontariato )  
Benvenuto
“Io sono soltanto uno. Ma comunque sono uno. Non  posso fare tutto, ma comunque posso fare qualcosa.  E non lascerò che quello che non posso fare interferisca  con quello che posso fare. (Edward Everett Hale)” 
Home